Quantcast
Channel: AWOL - The Ancient World Online
Viewing all articles
Browse latest Browse all 12300

Survey tra Fiumi, Pianure e Colline: L’evoluzione del paesaggio archeologico nel territorio di Santa Croce di Magliano

0
0
by Pasquale Marino.

Paperback; 203x276mm; 154 pages; 111 figures, 15 tables, 21 plates, 3 maps (colour throughout). Italian text. 141 2021. Available both in print and Open Access. Printed ISBN 9781803270807. Epublication ISBN 9781803270814.
Book contents pageDownload Full PDF 
Survey tra Fiumi, Pianure e Colline analyses the territory of Santa Croce di Magliano in the province of Campobasso, Molise, Italy and studies all its archaeological aspects in order to understand patterns of occupation of the human groups that have inhabited it and how they, through the evolution of social interactions, have received extraterritorial influences. It maintains a focus on this small area of the lower Molise in the wider regional context of the Frentano state. This study has been able to contribute further evidence to support attempts to explain the interactions between the Samnite cultures located north of the Fortore river and those located south of the same river, characterised by a Daunian culture (at least until the sixth century BC). It also highlights the evolution of settlement types over the centuries. Furthermore it has been also possible to highlight how the types of settlement have evolved over the centuries, up to the current urban form of the village considered in this study.

About the Author
Pasquale Marino is an independent researcher specialising in the archaeology of prehistoric and historical landscapes, in particular the analysis of artefacts related to their territorial contexts. After obtaining a Master’s degree at the University of Molise, he completed a PhD at the University of Campania ‘L.Vanvitelli’ (2018). He has published in various national and international journals and contributed in several national and international conferences. He is currently collaborating with the chairs of Prehistoric Material Culture and the Laboratory of Prehistoric Archaeology at the Department of Humanities, Social Sciences and Education of the University of Molise.

In Italiano
L’archeologia del paesaggio abbina lo studio dei materiali archeologici con lo studio del paesaggio per comprendere le fasi di sviluppo, mutazione e, nel caso, abbandono di un determinato territorio. Essa può essere considerata un grande contenitore in cui far confluire ogni aspetto dell’archeologia per ricostruire tutte le fasi umane relative ad un determinato territorio. La ricostruzione dei commerci, delle vie di comunicazione, del comportamento di gruppi localizzati in un determinato territorio e come essi possano essere stati influenzati dal territorio stesso.

In questo volume è stato preso in analisi il territorio di Santa Croce di Magliano, in provincia di Campobasso, Molise, Italia ed è stato analizzato in tutti i suoi aspetti archeologici per tentare di capire le modalità di spostamento dei gruppi umani che lo hanno abitato e come essi, con l’evolversi delle interazioni sociali, abbiano avuto influenze extraterritoriali, cercando di inquadrare questo fazzoletto di terra del basso Molise in quello che è un contesto di macro area come lo stato Frentano.

Con questo è stato possibile inserire un altro tassello che tenta di spiegare le interazioni tra culture poste a nord del fiume Fortore, di derivazione sannitica, con quelle culture poste a sud dello stesso fiume, di cultura daunia, almeno fino al VI sec. a.C. . Inoltre è stato possibile mettere in evidenza come si siano evolute le tipologie di insediamento nel corso dei secoli, fino ad arrivare all’attuale forma cittadina del paese di riferimento in questo studio.

Il dott. Pasquale Marinoè un ricercatore indipendente specializzato il archeologia del paesaggio preistorico e storico. In particolare nell’analisi dei manufatti in riferimento ai contesti territoriali.

Dopo il conseguimento della laurea magistrale presso l’Università degli Studi del Molise, ha conseguito il Dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi della Campania “L.Vanvitelli” (2018). Ha pubblicato in diverse riviste nazionali e internazionali e partecipato a diversi convegni nazionali e internazionali. Attualmente è collaboratore delle cattedre di cultura materiale preistorica e laboratorio di archeologia preistorica presso il dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione dell’Università degli Studi del Molise.
 


Viewing all articles
Browse latest Browse all 12300

Latest Images

Trending Articles





Latest Images